Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
2

Zoo di Parigi: Animali esotici e specie rare nel Bois de Vincennes

Prenota ora i biglietti elettronici per il Parco Zoologico di Parigi Prenota ora i biglietti elettronici per il Parco Zoologico di Parigi da 20€ mostra disponibilità

In piena città ci si può ritrovare nella pampa argentina o nella foresta equatoriale. Visitate lo Zoo di Parigi per ammirare animali esotici, specie rare e in estinzione immerse nel loro habitat naturale. Vi ritroverete, così, in viaggio per il mondo tra colazioni con giraffe e rendez-vous con i puma come moderni Indiana Jones.

  • Informazioni

    Un viaggio nel mondo alle porte di Parigi. 180 specie e più di 2000 animali offrono un tour straordinario alla scoperta della biodiversità animale. Situato nel Bois de Vincennes, il Parco Zoologico di Parigi, ampio 14, 5 ettari, è la meta ideale per grandi e bambini che vogliono trascorrere una giornata rilassante immersi nella natura. 

    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

    Dalla savana alla foresta tropicale, la visita dello zoo è una passeggiata tra paesaggi esotici e animali rari pur rimanendo in piena città.

    Cosa vedere nel Giardino Zoologico

    Inaugurato nel 1934, il Parco Zoologico è nato per far scoprire gli animali esotici a Parigi. Ma non aspettatevi povere bestie in gabbia, oggi gli animali circolano liberamente all’interno di una biozona che riproduce l’ecosistema d’origine. Sarete voi, dunque, a dover andare alla ricerca degli animali, scovarli tra la vegetazione, osservarli da angoli nascosti.  

    Il Parco Zoologico è diviso in cinque aree geografiche diverse:

    • La biozona Madagascar: la foresta tropicale umida e la foresta tropicale secca sono i due ecosistemi rappresentativi della più grande isola del pianeta in cui potrete imbattervi in lemuri, camaleonti, tartarughe, diversi anfibi e, tra i più pericolosi, il boa del Madagascar e il mammifero carnivoro chiamato fossa.
    • La biozona Amazzonia-Guyana: nella foresta equatoriale tra cascate, liane e tamarindi immergetevi nella natura selvaggia in cui scovare giaguari, tapiri, tarantole, piragna, tucani e anaconde.
    • La biozona Europa: il Parco Zoologico vi farà scoprire con occhi nuovi l’ecosistema che vi sembra più familiare portandovi nella foresta di pini neri tra linci, lupi iberici e rapaci in via d’estinzione.
    • La biozona Sahel-Sudan: perdetevi nella savana africana, l’area più estesa del parco, in cui andare a caccia di leoni, giraffe, babbuini, zebre, fenicotteri e cicogne a bordo del fiume.
    • La biozona Patagonia: situata nella parte meridionale dell’America del Sud, a cavallo tra l’Argentina e il Cile, la Patagonia ha una biodiversità molto variegata. Andate alla ricerca delle lontre sulle coste rocciose della cordigliera delle Ande, del puma nella foresta andina o dei nandù, grossi uccelli incapaci di volare, nelle vaste pianure deserte della pampa.

    Da non perdere:
    Se visitate il Giardino Zoologico di Parigi per la prima volta non perdetevi il percorso biodiversità. Togliete scarpe e calze e camminate a piedi nudi nella grande radura per sentire fisicamente il terreno su cui camminano gli animali del parco nei diversi ecosistemi, nonostante non sia sempre soffice per i nostri piedi.
    Oltre all’esperienza del contatto diretto con la natura, il percorso invita a riflettere sull’evoluzione degli animali e il loro adattamento all’ambiente in un’avventura sensoriale unica

    Consigli per preparare la visita al parco

    Zoo di parigi giraffe

    Il Parco Zoologico di Parigi è abbastanza grande, quindi riservate un’intera giornata se volete esplorarlo in tranquillità e lasciarvi stupire da insolite e improbabili esperienze.

    Consultate l’agenda giornaliera per non perdere le animazioni sparse in ogni biozona, ma soprattutto decidete il giorno della vostra visita in base al programma.

    Colazioni con le giraffe, rendez-vous selvaggi tra cui la maratona in pieno zoo all’ora del risveglio degli animali, visite notturne alla scoperta dei pipistrelli o veder mangiare lontre, babbuini e pinguini, sono solo alcune delle esperienze che il Giardino Zoologico di Parigi offre tutto l’anno.

    È preferibile, inoltre, visitare lo zoo nelle belle giornate per godere appieno il viaggio nel mondo ma il parco è sempre aperto, quindi basta scegliere il percorso per voi più conveniente in base al tempo e alla stagione. Il percorso “giorni di pioggia” o la “visita express” vi aiuteranno a organizzare la vostra visita in qualsiasi momento dell’anno.

    Per semplificare il tour gli adulti possono scaricare l’applicazione gratuita per smartphone del Parco Zoologico di Parigi che vi aiuterà a localizzare i diversi ambienti naturali e le diverse specie di animali, oltre a ricevere informazioni su ogni animale presente nello zoo. Per una poetica passeggiata sonora scaricate, invece, ZooPhonic, per sentire il ruggito del leone, la voce di un medico o i rumori della cucina, immergendovi in un’insolita esperienza adatta anche a chi torna al parco per una seconda visita.

    Per i più piccoli, infine, potete scaricare l’applicazione Le voyage d’Adeline, consigliata per i bambini a partire dai 5 anni, che vi inviterà ad andare alla ricerca di Adelina, la giraffa intrepida dello Zoo di Parigi partita per un tour del mondo.

    • Se i vostri figli hanno tra i 6 mesi e i 4 anni all’interno del parco potete noleggiare un passeggino al prezzo di €5. Delle sedie a rotelle per disabili sono, invece, messe a disposizione gratuitamente.

    Dove mangiare

    Per una breve pausa tra la foresta e la pampa, ci sono diversi punti ristoro nel Giardino Zoologico di Parigi.

    All’ingresso del parco trovate il ristorante Siam e nel cuore della savana, Zarafa. Entrambi seguono gli orari di apertura del parco e propongono diverse formule per il pranzo e per un tè nel pomeriggio oltre a menu per bambini. In ogni biozona trovate un “punto gourmand” e, infine, due aree picnic per un pranzo all’aperto.


    Hai già visitato lo Zoo di Parigi? Raccontaci la tua esperienza in un commento.

  • Biglietti e Offerte
  • Dove si trova

    Come raggiungere lo zoo

    Il Parco Zoologico di Parigi si trova nel dodicesimo arrondissement e ha un unico ingresso.  Da Parigi si può raggiungere il parco in diversi modi:

    In metro: Linea 8, M° Porte Dorée: a 7 minuti a piedi dall’ingresso dello zoo . Ligne 1, M° Château de Vincennes, poi bus 46

    In bus: 46, 86 e 325 (fermata: Parc Zoologique)

    In tram: linea T3 (fermata Porte Dorée)

    In vélib o autolib: stazioni di fronte l’ingresso del parco

    In auto: parcheggi convenzionati a prossimità del parco, poi metro, bus o tram per qualche minuto

    Orari di apertura

    Settembre-ottobre
    9:30 - 18:00, nei week-end fino alle 19:30.

    Ottobre-marzo
    10:00 - 17:00; chiude il martedì

    Marzo-aprile
    9:30 - 18:00, nei week-end fino alle 19:30

2
Hai già visitato questa attrazione? Dicci quanto ti è piaciuta
VIVI Parigi è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0