Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Grand Musée du Parfum di Parigi: quando il profumo diventa arte

parispass Con Paris Pass ricevi uno sconto del 10% su tutti i profumi scopri tutti i vantaggi del paris pass

Arte, scienza, passione e orgoglio nazionale: questo è il credo che ha portato alla creazione del Grand Musée du Parfum, il più grande museo di Parigi dedicato al profumo. Un’esposizione nuova, accattivante e interattiva che ripercorre la storia e le eccellenze della profumeria. Nella splendida cornice di un palazzo settecentesco.

Informazioni

Il profumo: orgoglio francese

Per i francesi, il profumo è molto più di un vezzo. E’ un’arte, degna di essere studiata, insegnata e tramandata.

Divulgare la passione per il profumo e far conoscere i processi che stanno dietro alla creazione di ogni fragranza: questa la missione del nuovo Grand Musée du Parfum di Parigi, inaugurato solamente nel 2016 ma già diventato punto di riferimento per tutti gli appassionati.

Una collezione importante e costosa (circa 7 milioni di euro), voluta direttamente dal Sindacato Francese dei Profumieri, desideroso di donare alla città un nuovo luogo di “culto” del profumo. Difatti, questo non è il primo museo dedicato alle fragranze: Fragonard, celebre creatore di profumi, finanziò la creazione del Musée du Parfum Fragonard nel 1893, succeduto, nel 2015, dal Nouveau Musée du Parfum Fragonard.

Le Grand Musee du Parfum 3Un museo interattivo e coinvolgente

Il Grand Musée du Parfum, però, ha qualcosina in più. Non è una “semplice” vetrina. È stato progettato da 16 esperti, profumieri e non. I finanziatori dell’esposizione hanno seguito una linea precisa: il profumo non è solo superficiale estetica. Ci vuole scienza nella preparazione, talento e gusto fuori dal comune nell’accostamento delle sfumature olfattive. Ecco perché un’ampia, e al contempo esclusiva, selezione di curatori.

Dall’unione d’intenti è nato un museo capace di coinvolgere il visitatore e informarlo su tutti gli aspetti che riguardano la grande e nobile arte della profumeria.

Sono stati perfezionati dei percorsi in grado di stimolare tutti i sensi. Non solo l’olfatto, come ci si aspetterebbe da un museo del genere.

Ciascuno dei tre piani su cui si sviluppa il Grand Musée du Parfum ha un suo fil rouge.

  • Il pian terreno ripercorre la storia del profumo, per far capire al visitatore quanto questo abbia ricoperto un ruolo chiave anche nell’antichità. E si scopre, allora, che Cleopatra riuscì a conquistare Marco Antonio anche grazie ai suoi profumi, o che anche Napoleone era solito portar con sé la personale Acqua di Colonia.

  • Con qualche nozione storica in più, si passa al primo piano, dedicato all’esperienza sensoriale: una continua stimolazione del nostro olfatto, per capire se possiamo riconoscere gli odori, associarli e accostarli correttamente.

  • Infine, al secondo piano, la sezione più classica: l’esposizione dei profumi che hanno fatto la storia. Un omaggio alle fragranze più note e alla genialità di chi le ha create.

Step by step, vi avvicinerete al mondo dei profumieri. Imparerete ad amare e rispettare il loro lavoro, anche divertendovi. Il che, non guasta mai.

Difatti, tutti i livelli della mostra sono impreziositi da percorsi interattivi che integrano video e dispositivi hi-tech. Un esempio molto curioso? Un tablet vi “osserverà” durante la permanenza, rileverà i vostri gusti olfattivi e, tra 60 aromi, sceglierà quello più adatto a voi. Per una giornata, avrete il vostro profumiere personale.

Una location favolosa nel cuore di Parigi

Come avrete capito, il Gran Musée du Parfum mira a essere unico.

E la location lo aiuta. Il museo si trova il Rue Fabourg Saint Honorè, al numero 73, a pochi passi dagli Champs Elysées. In un palazzo che, già di per sé, varrebbe il prezzo del biglietto. E’ un edifico elegante e lussuoso, stile hotel particulier: in gergo architettonico, un’abitazione cittadina che richiama le linee della classica villa. Risale al Settecento, ha un ampio giardino, un lungo viale e una facciata perfettamente restaurata.

E’ stato dimora di borghesi, parigini altolocati e artisti. Poi è diventato sede della casa di moda Scandale; quindi, nel 1987, della rinomata Maison Christian-Lacroix.

Mura che trasudano eleganza e raffinatezza: il Grand Musée du Parfum non avrebbe potuto trovare scenografia più adatta.

Orari e giorni di apertura

Aperto da martedì a domenica, dalle 10.30 alle 19.00. Il venerdì, fino alle 22.00. L’ultimo ingresso è fissato a un’ora prima della chiusura.

Il museo apre anche nei giorni festivi, anche nel caso cadano di lunedì.

Biglietti

Biglietti non disponibili online

Il prezzo per adulti è di 14,50€. I ragazzi dai 13 ai 17 anni pagano 9,50€. I bambini dai 6 ai 12 anni pagano 5€, mentre è gratis dagli 0 ai 6 anni.

Esistono tariffe pensate per le famiglie: 33€ per due adulti e due ragazzi dai 6 ai 17 anni o per un adulto e 3 ragazzi dai 6 ai 17 anni.

Prezzi ridotti: per over-60, studenti e persone con disabilità, il costo del biglietto è di 9,50€.

Dove si trova

Indirizzo: 73 Rue du Faubourg Saint-Honoré

Come arrivare

In bus, con le linee 52, 83 e 93, scendendo a Matignon - Saint-Honoré.

In metro:

  • Fermata Saint Phiilippe du Roule con linea 1, imboccando Rue de La Boétie e, poi, Rue du Faubourg Saint-Honoré;
  • Fermata Roosevelt con linee 1 o 9 e proseguendo a piedi lungo Avenue Matignon;
  • Fermata Miromesnil con linea 9 o 13 e camminata lungo Rue de Miromesnil, perpendicolare di du Faubourg Saint-Honoré
  • Foto copertina e Photo Gallery via facebook.com/grandmuseeduparfum/?fref=ts
Quanto ti è stato utile questo articolo?
  • Per niente
  • Non molto
  • Abbastanza
  • Molto
  • Estremamente
Valutazione media di 5 persone 5
Sangue orobico, una Laurea in Lettere, una in Giornalismo e un’infinita passione per lo sport. Metto tutto in valigia e parto. Perché se posso, viaggio; e se viaggio, scrivo. Per trasmettere le stesse emozioni provate girovagando con lo zaino in spalla.

Commenti

Alloggi a Parigi per tipologia

VIVI Parigi è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0