Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Le Marais: cultura ebraica, arte e storia nel cuore di Parigi

Scopri tutti i Tour e le offerte per visitare il Marais. da 35 prenota ora

Eccoci nel Marais, il quartiere parigino che custodisce gioielli storici, artistici e bohème. Qui, sulla rive droite della Senna, è tutto un susseguirsi di hôtels particuliers, gallerie d’arte, boutique alla moda e cafè. Le sue strade piene di locali e negozi, invitano a passeggiare e perdersi senza una meta.

Cerchi un'offerta hotel nel quartiere Le Marais?

  • Prezzo più basso garantito e assistenza clienti in italiano
vedi disponibilità mostra disponibilità mostra disponibilità
Informazioni

Il quartiere “rinato” di Parigi

hotel particulier maraisfoto via flickr di Carlos EspejoLa parola francese Marais significa "palude", infatti questo quartiere tra il 3° e il 4° arrondissement di Parigi, un tempo era una zona paludosa che fu poi bonificata e rimessa a nuovo dalla nobiltà parigina. Da allora furono costruite piazze e bellissime residenze nobiliari con corti e giardini chiamate hôtels particuliers, come l'Hotel Carnavalet, l'Hotel de Soubise e l'Hotel des Sens, ancora oggi un vero gioiello del Marais.

Incanto e relax per le vie del Marais

Il Marais è in assoluto uno dei quartieri più amati di Parigi. Passeggiando per Rue du Temple, Rue des Rosiers e Place des Vosges, fermandosi in uno dei suoi Café o in una delle sue gallerie d'arte, non si può fare a meno di percepire un’atmosfera autentica. È una zona bella da vedere e appassionante da scoprire con tutti i negozi, le botteghe, le librerie, per non parlare delle tipiche brasserie dove vale assolutamente la pena fermarsi a mangiare. Qui si respira davvero Parigi.

Immergersi nella cultura ebraica

as du fallafelfoto via flickr di NinaraLe Marais è il quartiere ebraico di Parigi - la comunità ebraica vive qui da secoli - per cui si avverte forte questa cultura. Specialmente in rue des Rosiers e nelle vie circostanti ci sono librerie ebraiche, negozi di gastronomia Kosher, chioschi e ristorantini che servono piatti tipici come bagel, falafel e hummus. Non potete non approfittare di assaggiare i falafel del Marais, che hanno la fama di essere tra i migliori al mondo!

  • Da As du Falafel al n.34 di Rue de Rosiers pare che preparino il falafel più buono di tutta Parigi, ma mettete in conto di pazientare un po' in fila.

Se siete interessati a scoprire la storia della comunità ebraica francese con un percorso guidato, in rue du Temple c’è il Musée d’art et d’Histoire du Judaisme. Il memoriale della Shoah lo trovate, invece, in rue Geoffroy L’Asnier; l’ingresso è gratuito e la visita è molto toccante.

La Parigi gay-friendly

Le Marais è conosciuto anche per essere molto frequentato dalla comunità gay parigina che tra discoteche, saune e bar LGBT di gran tendenza, in questo quartiere ha i suoi locali più conosciuti e vive la sua nightlife più movimentata.

  • Open Café è uno dei locali storici della gay life della capitale; è all'angolo tra rue des Archives e rue Sainte Croix de la Bretonnerie.
  • Sun City è la più famosa sauna gay di tutta Parigi. È in Boulevard de Sébastopol, 62.

Le attrazioni del Marais

place des vosgesfoto via pixabay di beanitwomanIl cuore del Marais è la storica Place des Vosges. Dopo le lunghe passeggiate in giro per la città, è d'obbligo una pausa in questa splendida piazza, per molti la più bella di Parigi. Perfetta per rilassarsi, prendere un caffè e ammirare le gallerie d’arte sotto i portici che circondano il giardino centrale.

Su Place des Vosges si affaccia la Maison Musée de Victor Hugo, la casa dove l’autore dei "Miserabili" visse e scrisse le sue opere. La visita è piacevole specialmente se amate la letteratura francese e questo magistrale scrittore.

Proseguendo a Nord-Ovest della piazza, c’è rue des Francs Bourgeois con i suoi hôtels particuliers e il Musée Carnavalet, un museo interessante e gratuito, pieno di arredi, stampe e oggetti d'epoca riguardanti la storia di Parigi. Volendo, potete raggiungere il Jardin Franc Bourgeois-Rosiers, una splendida area verde con comode panchine di legno tra rose e rampicanti. Il giardino è un pò nascosto e non è visibile dalla strada, vi si accede passando attraverso il cortile della Maison de l’Europe.

centre pompidoufoto via pixabay di pixabairisIn Piazza Beaubourg, ai confini con il quartiere Marais (meno di 5 minuti a piedi dal Museo Ebraico), potete visitare il Centre Pompidou, con la sua sorprendente architettura. Non un semplice complesso museale ma un centro creativo e culturale a 360 gradi.

In rue Elzevir trovate invece la Casa-Museo Cognacq-Jay, famosa per le collezioni d’arte della famiglia che aprì gli storici grandi magazzini “La Samaritaine” mentre in rue de Thorigny nello splendido Hôtel Salè è ospitato il Museo nazionale di Picasso, dedicato al grande pittore con una vasta raccolta di opere.

Shopping nel Marais: centri commerciali e boutique esclusive

BHV maraisDallo shopping più commerciale a quello più esclusivo, il Marais saprà sorprendere anche gli amanti degli acquisti, i quali saranno felici di sapere che negozi e boutique del quartiere restano aperti anche di domenica. Per esempio il Bazar de l’Hotel de Ville o BHV come lo chiamano i parigini, è un classico grande magazzino in rue de Rivoli. Qui tra reparti casa, arredamento, abbigliamento e accessori, c’è davvero tutto. 

  • Kilo Shop è il punto di riferimento per gli amanti del vintage a Parigi. È in Rue de la Verrerie, 69-71. La sua particolarità è quella di vendere tutto al chilo.
  • Fleux’ è il famoso negozio di decorazioni casalinghe in rue St. Croix de la Bretonnerie 39 - 52. Una volta entrati, non c'è nulla che non comprereste.
  • Anne Charlotte Goutal in Rue de l'Annonciation n.1, è da non perdere se amate borse ed accessori.

Mangiare nel Marais: specialità francesi e cucina Kosher

Le Marais è pieno di cafè, locali tipici e ristoranti dove poter sperimentare diversi tipi di cucina da tutto il mondo.

  • Cafè Charlot è un pittoresco bistrot francese in Rue de Bretagne, 38. Ha una vasta scelta di birre, vini e cocktail. Ordinate un tagliere accompagnato da frites.
  • Ambassade d’Auvergne in Rue Grenier St. Lazare 22 offre cucina francese tradizionale. Ottimi salumi ed anatra arrosto con l'imperdibile aligot, un purè di patate e formaggio.
  • Chez H’Anna è un ristorante medio-orientale. La cucina ebraica è squisita. Consigliato anche per ordinare panini take-away. Lo trovate in rue des Rosiers 54.

E voi siete già stati nel Marais? Lasciate un commento per dirci come vi siete trovati e cosa vi è piaciuto di più in questo quartiere!

Tour e Attività

  • foto copertina di Thomas
Quanto ti è stato utile questo articolo?
  • Per niente
  • Non molto
  • Abbastanza
  • Molto
  • Estremamente
Valutazione media di 46 persone 3
Una laurea in Lingue, tanti sogni e molte passioni. Nella vita come sul web amo condividere e raccontarmi. Essere travel blogger vuol dire dare sfogo alla mia irrefrenabile voglia di viaggiare!

Commenti

Alloggi a Parigi per tipologia

VIVI Parigi è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0