Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
1

Al museo Quai Branly si chiude la settimana dell'accessibilità

Iniziata lo scorso 3 dicembre, terminerà questo weekend a Parigi la quarta edizione della “settimana dell’accessibilità” al museo Quai Branly.

Sette giorni di spettacoli, visite guidate ed esperienze multisensoriali dedicate a un pubblico troppo spesso dimenticato nell’ambito del settore turistico. La programmazione gratuita, rivolta in particolare a persone con ridotte capacità visive, uditive e motorie, si compone di incontri con artisti, workshop tattili e descrittivi, un viaggio alla scoperta del linguaggio dei segni e scambi tematici sulla “percezione della disabilità in Occidente e altrove”.

Un museo accessibile al 100%

Quai Branly 05Il Quai Branly è il principale museo mondiale dedicato alle arti e alle civiltà primitive di tutto il mondo e al pari di altri celebri musei di Parigi rientra nella lista delle attrazioni incluse nella carta Paris Pass.

Inaugurato nel 2006, in tema di accessibilità e barriere architettoniche il Musée du Quai Branly è una struttura decisamente all’avanguardia in ambito internazionale ed è stato più volte premiato per la sua politica “inclusiva” verso i visitatori disabili.

Il museo ha ricevuto nel 2012 il premio “Patrimonio per tutti” dal Ministro della Cultura francese oltre al riconoscimento “Turismo ed Handicap” e al trofeo dell’accessibilità dell’URAPEI (Unione Regionale delle associazioni di genitori, di persone disabili mentali e dei loro amici).

pubblicato il 09/12/2016
aggiornato il 13/12/2016
1
Quanto ti è stato utile questo articolo?

Commenti

VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

Alloggi a Parigi per tipologia

VIVI Parigi è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0