Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
12

Mercati gastronomici di Parigi dove mangiare locale e globale

Scopri i sapori di Parigi con un Tour Gastronomico vivicity Scopri i sapori di Parigi con un Tour Gastronomico Scegli e prenota la tua esperienza ideale
foto copertina di Daniel Kakiuthi via flickr

Bontà parigine, tajine fumanti o bento box: nei mercati di Parigi la cucina del terroir incontra sapori e profumi esotici in un mix inebriante. Andare al mercato rientra nella quotidianità dei parigini in cerca di prodotti freschi, possibilmente biologici, ma comunque naturali e sempre di qualità.

VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

Al mercato, tuttavia, non si va solo a fare la spesa, ma per il brunch della domenica, per una pausa pranzo diversa o semplicemente per un giro tra le delizie della natura.

Multietnico, biologico, chic o alla moda?

Ogni quartiere di Parigi ha il suo mercato che rispecchia il carattere dei suoi abitanti. Frequentati da parigini, turisti, chef e celebrità, i mercati gastronomici di Parigi rimangono l’anima pulsante del quartiere. Si va al mercato non solo per comprare ma anche per mangiare e trascorrere un momento conviviale con gli amici.

Benché i parigini non amino mangiare per strada, lo street-food prende sempre più piede anche in Francia, così il mercato diventa un’esperienza da non perdere per scoprire e riscoprire sapori locali e globali. La parola d’ordine è glocal. Ecco 5 mercati da non perdere nel vostro viaggio a Parigi.


Marché Couvert des Enfants Rouges – Il multietnico

39 rue de Bretagne, Paris 3°

Costruito nel 1615 su richiesta di Luigi XIII, il marché des Enfants Rouges è il più antico mercato alimentare coperto di Parigi situato nell’alto Marais. Prende il nome da un orfanotrofio che un tempo si trovava nelle vicinanze e che vestiva di rosso i bambini in segno di carità.

  • Aperto tutti i giorni tranne il lunedì, il mercato è frequentato da turisti e parigini che lo hanno ribattezzato la “place du village”. Il Marché des Enfants Rouges è, infatti, il posto in cui si va in ogni stagione, poiché coperto, non solo per fare la spesa ma anche per una conviviale pausa pranzo.

Marche des Enfants Rougesfoto di David McKelvey via flickrTra le bancarelle colorate troverete prodotti freschi francesi, italiani, africani e giapponesi in un’atmosfera cosmopolita e multiculturale. Allora iniziate il viaggio. Assaggiate le specialità creole di Njulienne la cui cucina unisce ispirazioni antillesi e africane. Oppure prendete una bento di polpette di baccalà o sardine alla griglia dal giapponese Taeko. Degustate i mezze libanesi da Mario e, accanto ai formaggi, troverete tajines, couscous, pastillas, pâtisseries orientali e tè alla menta da Ahmed. E siete subito in Marocco.

O ancora, se riuscite - perché la fila è sempre lunghissima - prendete un hamburger bio con pane fatto in casa al Burger Fermier. Lasciatevi tentare dalle meraviglie dello street-food di alta qualità e accomodatevi a uno dei tavoli sociali che il mercato mette a disposizione per tutti.

Per chi invece ama sedersi a tavola sul serio, prendete posto al ristorante L’Estaminet, di solito preso d’assalto per il brunch della domenica. Rallentate il ritmo con una cucina del terroir, tra foie gras, salumi, formaggi artigianali e ostriche prima di ritornare al mondo esterno.

Giorni e Orari di apertura

Martedì-Sabato: 8.30-19.30
Domenica: 8.30-14


Marché Raspail – Lo chic

Boulevard Raspail, tra Rue du Cherche-Midi e Rue de Rennes

Nell’elegante 6° arrondissement di Parigi, tra le stazioni della metropolitana Sèvres-Babylone e Rennes, si trova il marché Raspail, un mercato tradizionale all’aperto due giorni a settimana e mercato bio la domenica. Il più caro mercato della rive gauche, va detto, ma anche il più glamour.

  • Fuori dai percorsi turistici, il marché Raspail è frequentato per lo più dagli abitanti del quartiere e dai parigini in cerca di prodotti naturali, biologici, a km 0 e che vogliono ritrovare la campagna nel quartiere più chic della rive gauche. Aprite bene gli occhi, potreste trovare anche personaggi famosi come Carole Bouquet e Vincent Lindon che, a quanto pare, fanno la spesa al marché Raspail.

Marche Raspailfoto di yisris via flickrAllora percorrete boulevard Raspail e iniziate a scegliere una baguette: ai cereali, ai semi di papavero o al sesamo? Poi chiedete di Claude Conard, lo specialista di frutta e verdura biodinamiche che raccoglie seguendo il calendario lunare. Scegliete la varietà di olive che preferite per gli aperitivi a casa improvvisati. Fermatevi da Jacques Simon, il pescivendolo del mercato. Pare che anche Cabu, il fumettista di Charlie Hebdo, acquistasse il pesce da Simon perché sarebbe uno dei pochi a non mettere l’ammoniaca nel ghiaccio.

Per il formaggio, ci sono innumerevoli fromagers lungo la via: lasciatevi ispirare!

Se volete mangiare qualcosa al volo troverete tante rosticcerie; pollo e patate sazieranno anche i più affamati! Ma il marché Raspail è famoso soprattutto per la sua frutta e verdura fresca e biologica. Infine troverete anche sciarpe lavorate a mano e rimedi omeopatici in perfetto stile bobo.

Giorni e Orari di apertura

Martedì-Venerdì: 7-14:30
Domenica: 9-15


Le Food Market – Il cool

Parigi - Boulevard de Belleville, tra le stazioni metro Ménilmontant e Couronnes
Lyon - Place Saint Louis, 7°

Mangiare bene, condividere e scoprire sono le parole chiave di Le Food Market, un mercato-cantina che si definisce il primo mercato dove mangiare per strada a Parigi. Progetto di cinque ragazzi appassionati ed esperti, Le Food Market situato sul boulevard de Belleville, riunisce un giovedì al mese i sapori di tutto il mondo.

Le Food Marketfoto di Kenny Stoltz via FlickrAllora scegliete tra i prodotti della fattoria di Agathe & Charlotte, i piatti americani del The Beast o le specialità indiane Bollywood Kitchen. Non poteva mancare la pizza e la focaccia dell'Atelier Fratelli ma nemmeno le delizie francesi del Bulliz. Soprattutto, non aspettatevi food truck, ma bancarelle, come in un vero mercato di frutta e verdura all’aperto.

Le Food Market cerca così di ridefinire il senso di street-food in Francia offrendo un evento culinario di qualità, popolare e che premi lo spirito associativo dei ristoranti partecipanti.

Se vi siete già innamorati del Food Market, la bella notizia è che lo troverete anche a Lyon, in place Saint Louis, un sabato al mese e magari un giorno in tutta la Francia. Iscrivetevi alla loro newsletter per restare aggiornati.

Giorni e Orari di apertura

Parigi - Un giovedì al mese dalle 18 alle 22:30
Lyon - Un sabato al mese, tutto il giorno


Marché rue Mouffetard - Il fotogenico

Rue Mouffetard, Paris 5°

In basso alla rue Mouffetard, in pieno Quartiere Latino, si snoda lungo la stretta via in salita uno dei mercati più fotogenici di Parigi, spesso consigliato dagli stessi abitanti ai turisti. Soprannominato dai parigini “La Mouffe”, il mercato della rue Mouffetard offre uno scorcio di una Parigi d’altri tempi, dal sapore autentico e una storia antica.

  • Quindi cercate di arrivare nelle prime ore del mattino, prima che venga assediata dai turisti nel corso della giornata, per godervi con calma il mercato nella via celebrata da Hemingway, rifugio di scrittori e poeti come Verlaine, Mérimée e Joyce.

Rue MouffetardAttraversate la vivace rue Mouffetard tra bancarelle di formaggi, salumi e patés di ogni genere e vi sentirete in una stradina di un villaggio di campagna. Fatevi largo tra frutta e verdura di stagione, splendidamente disposte. Non mancheranno prodotti biologici ed equosolidali. Allora prendete qualcosa da mangiare camminando o sedetevi in place de la Contrescarpe.

Il mercato Mouffetard è il miglior posto dove scoprire e riscoprire i sapori del Mediterraneo in un’atmosfera rilassante e conviviale.

Giorni e Orari di apertura

Martedì-Sabato: 8-19:30
Domenica: 8-12


Marché Bastille - Per intenditori

Boulevard Richard Lenoir, Paris 11°

Il più grande mercato all’aperto di Parigi si estende su boulevard Richard Lenoir con la colonna di Luglio di Place de la Bastille sullo sfondo. Il Marché Bastille amato da parigini, turisti e anche dagli chef, offre una sorprendente quantità di prodotti locali e cibi etnici che non trovate nei grandi supermercati.

  • È il più animato mercato gastronomico di Parigi e conta, infatti, 115 commercianti.

Bastille marketAvrete l’imbarazzo della scelta tra frutta e verdura, così come tra gli innumerevoli tipi di pane che troverete al centro del mercato. Anthony è il pescivendolo più rinomato del posto, Bruno il nome del macellaio da ricordare. Prendete qualcosa da mangiare camminando o fate la spesa per una cena con i fiocchi. Non dimenticate la pâtisserie da assaggiare subito.

Tra una bancarella di frutta e una di verdura al marché Bastille troverete, poi, anche stoffe e oggetti artigianali provenienti da India, Cina e Africa. Ma attenzione ai prezzi, non sono tutti affari.

Giorni e Orari di apertura

Giovedì: 7-14:30
Domenica: 7-15


Se ancora non avete trovato il mercato che fa per voi, date uno sguardo al mercato della rue Montorgueil, in una delle strade preferite dai parigini che porta a Les Halles. Oppure scegliete il Marché Saint-Charles nel residenziale 15° arrondissement, rinomato per i suoi prodotti di qualità. Se invece preferite inebriarvi di profumi e sapori mediorientali, africani e asiatici andate al Marché Belleville.

A ognuno il suo mercato: qual è il vostro? Ditecelo in un commento!

12
Quanto ti è stata utile questa guida?
foto copertina di Daniel Kakiuthi via flickr
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI Parigi è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0