Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Dove fare shopping a Parigi: Le vie del lusso e le boutique di tendenza

Capitale mondiale di tutte le Arti, metropoli tentacolare che da secoli lancia tendenze, stili e mode, Parigi anche per lo shopping è un faro e un punto di riferimento per ogni tipo di tasca. Fare shopping a Parigi o semplicemente girovagare per negozi, gallerie e centri commerciali è un’emozione unica, la ciliegina sulla torta della vostra vacanza.

Alta moda, vini, profumi e prodotti per ogni gusto

Parigi è una città in continua evoluzione per cui alle tradizionali vie dello shopping si aggiungono quelle delle zone in espansione e quelle che vanno a caratterizzare gli arrondissement, come i vari mercati che si tengono nella città.

Parigi è Haute Couture, profumi, vini e formaggi, vintage, arte, design, pellame, libri, handmade, un mondo fantastico tutto da scoprire in grado di soddisfare ogni gusto. Se volete passeggiare in una delle città più affascinanti del mondo, ammirare le vetrine e farvi un regalo siete nel posto giusto.

Louis Vuitton julie Corsi flickrfoto di julie Corsi via flickrLe vie del lusso e delle grandi firme

Gli Champs-Elysées, avenue Montaigne e avenue George V sono le strade che meglio incarnano il lusso ospitando tutte le più grandi firme e le catene internazionali. Le vetrine sono finemente allestite e anche se non si ha intenzione di comprare vale la pena entrare e ammirare. In questa zona è possibile acquistare da Cartier, Dior, Gucci, Fendi, Prada, Balenciaga, Vuitton, Hugo Boss e Valentino. I prezzi sono ovviamente molto alti ma sognare è gratis.

Invece, nell’elegantissima place Vendome c’è la più alta concentrazione di gioiellerie: Tiffany, Bulgari, Buccellati e Cartier. Gioielli – opere d’arte che vi faranno luccicare gli occhi per molto tempo. Nelle più raccolte rue du Faubourg Saint-Honoré e rue Saint-Honoré si trovano Hermés, Yves Saint Laurent, la francesissima Colette e Versace.

Nei pressi del Palais Royale creatori di moda e designer di tendenza hanno preso posto nelle gallerie di Valois, Montpensier e Beaujolais. Altre boutiques alla moda e di sartoria francese brulicano nella glamour e intellettuale Saint Germain de Près e in rue du Cherche –Midi.



Le boutiques dei Passages

Il rinnovamento urbanistico realizzato da Haussmann nell’Ottocento rase al suolo quasi tutti i passages di Parigi, le gallerie coperte per passeggiare tra le vetrine nei giorni di pioggia.

Les Passage Paris top

Alcuni sono architettonicamente molto interessanti come la Galerie Vivienne che ospita negozi di moda e arredamento mentre il Passage du Grand Cerf, con soffitto di vetro, porticato e pavimento in marmo, comprende boutique di artigianato, antiquariato e gioielli.

Design e negozi bohemienne nel Marais

Nel labirintico Marais ci sono molte strade piene di piccole boutiques, concept store e negozi bohemienne che espongono arte, antiquariato, gioielli fatti a mano, oggetti di arredamento e design ma anche particolarità come la bottega La Montre du Marais, in rue de la Verrerie, piena zeppa di orologi di ogni epoca.

Le Marais Shoppiungfoto di Drew Leavy via flickr

Rue Charlot, rue des Francs Bourgeois, rue de Bretagne, rue de Turenne, place des Vosges e rue des Rosiers sono le strade principali dello shopping, un intreccio di vetrine trendy e originali quasi sempre molto frequentate.

Galeries Lafayette e Printemps: grandi magazzini tra sfarzo e decorazioni

Si respira un’atmosfera da Belle Epoque in Boulevard Haussmann, uno dei grandi viali di Parigi con i più famosi empori della città.

Galeries Lafayette Shoppingfoto via facebook.com/galerieslafayetteLe Galeries Lafayette non sono dei semplici grandi magazzini ma uno dei simboli cult dello shopping a Parigi. Con cento anni di storia alle spalle la maestosità del palazzo vi sorprenderà, così come la cupola dell’atrio. Tra specchi, colori e gran classe potrete comprare profumi, grandi marche, oggettistica per la casa, design, giocattoli e nel periodo natalizio rimarrete affascinati dai fantastici addobbi e dall’albero di Natale gigante.

Un altro tempio degli acquisti è il grande magazzino Printemps, sempre su boulevard Haussmann, che ha una splendida terrazza da cui sarà possibile osservare lo sfavillante panorama della città. Anche in questo caso indugerete impressionati dalla grandezza della struttura e dalla copiosità dei prodotti da comprare. Di fronte sorge un’altra ala di Printemps, il Citadium, dedicato alla moda per i più giovani.

Un altro grande magazzino molto conosciuto è il Bon Marché. Oltre a proporre capi di moda ha un gourmand (negozio di alimentari), La Grande Epicerie che vende tutti i prodotti tipici francesi e ogni tipo di cibaria. Infine, nei pressi dell’Hotel de Ville sorge un altro grande magazzino, BHV, che offre merce di ogni sorta.

Un giro nei centri commerciali più gettonati

Anche i centri commerciali disseminati ovunque nella città offrono tante occasioni di shopping. A Chatelet, nel cuore di Parigi, c’è il Forum des Halles storico mercato coperto, da anni centro commerciale sotterraneo pieno zeppo di negozi di ogni sorta.

Nel quartiere finanziario della Défense è stato collocato il centro commerciale più grande d’Europa, Les 4 Temps, in grado di andare incontro a ogni tipo di richiesta vendendo di tutto, dai prodotti della Apple ai marchi d’abbigliamento.

Un centro commerciale sui generis è quello all’aperto di Bercy Village. Anticamente era il luogo in cui si conservavano i vini, oggi propone negozi francesi, un multisala, ristoranti e caffè. Chiude la panoramica il centro commerciale coperto Carrousel du Louvre per acquistare tecnologia, profumi e cristalli proprio vicino alla famosa piramide rovesciata del grande museo.

Il fascino e i colori dei mercati alimentari e delle pulci

I mercati alimentari sono un’altra interessante realtà da scoprire. In rue Daguerre c’è un mercato stabile che vende i famosi formaggi, cibi nazionali e le baguette.

Rue Daguerrefoto di Todd Mecklem via flickr

Tutta l’aria è pedonale ed è possibile provare i sapori della cucina francese.

Invece è coperto il mercato Le Marché des Enfants Rouges, in rue de Bretagne, così come il Marché Bastille: prodotti tipici, crepe e alimenti freschi e piatti da mangiare caldi. Il Marché place d’Aligre invece è all’aperto e va visitato entro le 12 perché è solo mattutino. Quasi in ogni quartiere c’è un mercato. Completano la rassegna quello di rue Montorgueil, quello colorato di Rue Mouffettard, il mercato biologico di boulevard Raspail e il Marché de la rue Cler.

Tra i negozi conosciuti nel mondo per le prelibatezze gastronomiche c’è Fauchon in rue des Saints-Pères con prodotti tipici francesi e internazionali, mentre per i dolci, il cioccolato e i macarons c’è una bella scelta in rue Royale.

SaintOuenfoto di ParisSharing via flickrIn rue Général Leclerc e in boulevard Henri IV è possibile comprare ottimi vini francesi. Ai mercati alimentari si aggiungono i mercati delle pulci. Quello di Saint–Ouen a Porte de Clignancourt è il più grande e famoso della città. E’ possibile fare affari comprando mobili antichi, oggetti di antiquariato, oggetti d’arte e vestiti vintage. Grandi occasioni per arredare casa anche al mercato delle pulci di Montreuil.

I fiori invece si acquistano nei pressi di Notre Dame al Quai de la Mégisserie. Sempre lungo la Senna è possibile scovare qualche vecchio titolo o libri antichi e introvabili presso i bouquinistes, le librerie a cielo aperto.

Vecchie e nuove strade dello shopping

Nella cosmopolita Parigi ogni strada riserva interessanti sorprese. Nell’area di rue de Charonne sta nascendo e affermandosi un ‘borgo’ di nuovi negozi trendy e boutiques per l’abbigliamento casual dei più giovani che si alternano a quelle di rinomati stilisti francesi.

A Montmartre, in rue des Abbesses, in rue Montmartre e in rue Henry Monnier si trovano capi di moda tradizionali ma anche vintage e soluzioni originali e alternative in un contesto da street art. Nei pressi del frequentato Canal Saint Martin, in rue de Marseille e in rue Beaurepaire, così come in rue Etienne Marcel ci sono atelier e boutiques di marchi recenti e a volte bizzarri. Shopping e cadeau anche in rue de Rivoli, la strada che costeggia il Louvre e i suoi giardini, per comprare articoli di profumeria e i souvenir da portare a casa.

Parigi, la città della cultura, la città romantica per eccellenza riuscirà a donare a ognuno di voi il regalo ideale.

  • Foto copertina via whereisfatboy.blogspot.com
Quanto ti è stato utile questo articolo?
  • Per niente
  • Non molto
  • Abbastanza
  • Molto
  • Estremamente
Valutazione media di 14 persone 4
Giornalista laureata in Lettere sono da sempre appassionata di viaggi e arte. Nel 2015 ho unito queste passioni fondando in società Italian Grand Tour col fine di promuovere il patrimonio artistico dell’Italia offrendo ‘viaggi nel tempo’.

Commenti

Alloggi a Parigi per tipologia

VIVI Parigi è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0