Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
36

Conciergerie: Visita l'antico Palazzo Reale di Parigi

Prenota la combinazione Conciergerie + Sainte Chapelle - Salta la coda Prenota la combinazione Conciergerie + Sainte Chapelle - Salta la coda da 17€ prenota ora
foto copertina via GetYourGuide

Sulle rive della Senna in pieno centro, si trova la Conciergerie, il più antico Palazzo Reale di Parigi e la più antica prigione della Francia. La Conciergerie non è considerata forse tra le attrazioni principali di Parigi, ma merita attenzione: la storia che conserva al suo interno è sicuramente molto intensa e ricca di forti avvenimenti. Entrate e rivivete gli ultimi giorni della prigionia degli aristocratici della Rivoluzione francese, in particolar modo della Regina Maria-Antonietta.

Conciergerie: Da Palazzo Reale di Parigi a prigione di personaggi illustri

Uno dei più antichi edifici di Parigi, la Conciergerie è stata nel corso della storia Palazzo Reale medievale e poi prigione e tribunale rivoluzionario. Situata sull'isola dell'Ile de la Cité di Parigi, fu abitata dai reali di Francia fino al XIII secolo ed è stata un importantissimo strumento di potere.

Durante gli anni del Terrore fu la più importante prigione di stato ed è oggi, insieme alla Torre di Londra, uno dei luoghi di tortura più visitati in Europa per le storie sinistre legate ai suoi prigionieri illustri tra cui Ravaillac, assassino di Enrico IV, e il celebre ladro Cartouche.

Una curiosità: Perché si chiama "Conciergerie"?

Abbandonato dai Reali e trasformato in prigione, la gestione del palazzo venne affidata ad un uomo nominato dal re in caso di sua assenza che si chiamava, appunto,"Le Concierge" (il Custode).

Qui è stata giustiziata anche la rivoluzionaria Charlotte Corday che durante il periodo del Terrore pugnalò Marat. Ancora, in questo luogo di sofferenza e torture, sono stati imprigionati e giustiziati, prima di essere ghigliottinati, la regina Maria Antonietta, Danton e Roberspierre, ed il chimico Lavoisier.

Cosa vedere nella Conciergerie a Parigi? La visita delle sale e delle celle

Prima di tutto, prendetevi del ​​tempo per ammirare e fotografare l'edificio prima di entrare. Con le sue grandi torri, la Conciergerie sembra quasi un castello che galleggia sulla Senna!

Entrando, al pian terreno dominano la Salle des Gardes e la Salle des Gens d'Armes, due eccezionali esempi di architettura medievale; e le cucine medievali con i loro 4 enormi camini, dove vi si tenevano anche i banchetti reali.

Si prosegue nella prigione al piano superiore, lungo il "corridoio dei prigionieri", dove venivano registrati prima di essere condotti alle loro celle.  Visiterete, quindi, le prigioni, in particolare quelle private dei personaggi celebri: i nobili potevano pagare per avere delle confortevoli celle private, arredate persino con i propri mobili, mentre i più poveri erano costretti ad accatastarsi su letti di paglia.

Oggi è possibile visitare, inoltre, la stanza - ricostruita - del Concierge (il custode) e la sala da bagno dove si preparavano i condannati.

La cella della Regina Maria Antonietta prima della ghigliottina

In particolare, colpisce la storia della regina Maria Antonietta, imprigionata qui per molti mesi. Nel tour alla Conciergerie visiterete l'ultima cella in cui vi rimase prima del suo "appuntamento" con la ghigliottina, oggi trasformata in una cappella commemorativa che evoca il dolore e la disperazione dei suoi ultimi giorni. Nella cella di Maria Antonietta, chiamata la Cappella dei Girondini, sono esposti il suo crocifisso, qualche ritratto ed una lama da ghigliottina.


La Conciergerie: Biglietti salta la coda e ticket combinati

È possibile acquistare il singolo biglietto per entrare nella Conciergerie ma esistono anche ticket combinati come quello cumulativo che vi permette di visitare la vicina Sainte Chapelle. La famigerata prigione di Parigi è, infatti, collegata alla magnifica cappella del Palais de Justice. La vedrete, proprio accanto alla Conciergerie: entrate, vi lascerà stupefatti davanti alle più antiche vetrate istoriate di Parigi!

Ma vediamo nel dettaglio quali sono i biglietti disponibili:

BIGLIETTI SALTA LA CODA E TOUR PER VISITARE LA CONCIERGERIE


Cosa vedere nelle vicinanze della Conciergerie

Consigliamo di visitare sicuramente la vicina Sainte Chapelle. Siamo nel vero cuore di Parigi, l'île de la Cité, a due passi dalla Cattedrale di Notre-Dame e a pochi minuti di passeggiata dal Quartiere Latino.

Consigliatissima una crociera in battello, un momento magico e memorabile per ammirare da un'altra prospettiva questa zona iconica di Parigi e passare a "salutare" La Cattedrale di Notre Dame dalla Senna, insieme alla Torre Eiffel, al Pont des Arts e alle altre attrazioni parigine.

PRENOTA UNA CROCIERA SULLA SENNA A PARIGI


Visitare la Conciergerie: Gratuità e pass turistici

Vi ricordo che l'ingresso alla Conciergerie è gratuito per tutti gli under 26 residenti nell'UE che dovranno semplicemente esibire un documento di identità valido all'ingresso.

L'ingresso è gratuito per i visitatori disabili e per il loro accompagnatore e per i possessori di Paris Pass.

Orari di apertura

La Conciergerie è aperta tutti i giorni, dalle 9:30 alle 18:00
Resta chiusa il 25 dicembre e il 1 maggio.

Indirizzo

2, boulevard du Palais, 75001 Paris, Francia

Come arrivare

Metro 4: stazione Cité; RER B o C: stazione Saint-Michel; Metro 1,7,11,14: stazione Châtelet.


Cerchi un hotel vicino alla Conciergerie?
In collaborazione con: Booking.com

Cerchi un hotel vicino alla Conciergerie?

  • Prezzo più basso garantito e assistenza clienti in italiano
vedi disponibilità mostra disponibilità mostra disponibilità
In collaborazione con: Booking.com

36
Hai già visitato questa attrazione? Dicci quanto ti è piaciuta
foto copertina via GetYourGuide
VIVI Parigi è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0