Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
13

Le migliori terrazze riscaldate di Parigi dove godersi un cocktail d'inverno

Foto copertina via facebook.com/auteuilbrasserie

Quando Parigi s’imbianca di neve o gela sotto le rigide temperature, la vita all’interno scotta. L’importante è sapere dove rifugiarsi. Giardini d’inverno (jardins d’hiver), terrazze riscaldate (terrasses chauffées), chalet e rooftop panoramici si vestono di plaids, pellicce, candele e lucine per prolungare il periodo delle feste e aiutarvi ad affrontare l’inverno senza rinunciare al piacere di un drink con vista. Parigi si trasforma in una favolosa città da fiaba nordica in cui vivere come sotto un incantesimo.

VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

Sciare a Montmartre, pattinare sul ghiaccio in cima alla Tour Eiffel o imbattersi in uno chalet di montagna in piena città. Parigi d’inverno rivela tante meraviglie se sai dove trovarle.

Scopri le migliori terrazze panoramiche per un inverno a Parigi e dimenticati di essere in città. Sei pronto a seguirci tra invitanti suite di hotel di lusso, improbabili tetti di grandi magazzini e giardini nascosti di antiche ville? Raclette, fois gras, pasticceria francese, champagne e cocktail firmati ti attendono davanti ai migliori scorci della Ville Lumière.

Non preoccuparti se alcune delle terrazze sono solo temporanee, molte di queste potrebbero ritornare il prossimo inverno o rifiorire come giardini in primavera!

Terrass’ Hotel

12-14 Rue Joseph de Maistre, Parigi 18°
Metro: Blanche, Abbesses

Terrass hotel ristorantefoto via terrass-hotel.comDall’alto della collina di Montmartre, Parigi si offre al vostro sguardo attraverso le vetrate del ristorante panoramico al settimo piano del Terrass’ Hotel. Dalla prima colazione al brunch fino alla cena, lasciatevi deliziare dallo chef Eric Lurthy.

E per le serate più rigide concedetevi raclette e rosé. Per un buon cocktail di stagione, dirigetevi sulla terrazza riscaldata: tra plaids, buona musica e bella gente dimenticherete il freddo. Cocktail da testare, lo “Shocking chocolate” al liquore di cioccolato.


Le Très Particulier

23 Avenue Junot, Parigi 18°
Metro: Lamarck – Caulaincourt

Le Tres Particulierfoto via hotel-particulier-montmartre.comSe cercate grandi insegne non ne troverete e se chiedete ai passanti, forse non sapranno indicarvi dove si trova l’Hotel Le Très Particulier. Allora seguiteci attentamente. Lungo l’Avenue Junot sulla Butte di Montmartre, aprite il cancello e salite le scalette di una via privata, sulla destra troverete un hôtel particulier immerso nel verde.

Una volta entrati, scendete nel giardino d’inverno di questo hotel di lusso, dove sprofondare in divanetti di velluto rosso degustando un tè il pomeriggio o un cocktail intrigante la sera, circondati da una vegetazione lussureggiante. Difficile non lasciarsi tentare da questo eden di eleganza fuori dal tempo.


Le Perruche

Printemps de l'Homme, 2 rue du Havre, Parigi 9°
Metro: Havre – Caumartin

le perruchefoto via pinterest.itSul tetto dei grandi magazzini Le Printemps uomo, il ristorante e cocktail bar con vista panoramica si chiama Le Perruche. L’atmosfera da villa con piscina dalla vegetazione esotica si trasforma d’inverno in accogliente veranda dalle grandi vetrate attraverso cui contemplare la città anche con temperature sotto lo zero.

Piatti della cucina internazionale vi riscalderanno in questo “giardino d’altitudine”, meglio se accompagnati da un cocktail firmato da Nico de Soto.


Le Perchoir Marais

BHV Marais, 36 Rue de la Verrerie, Parigi 4°
Metro: Hôtel de Ville

perchoirmarais parigifoto via paris-rooftop.frIntramontabile, Le Perchoir Marais ogni anno se ne inventa una. Per l’inverno 2018/2019, ad esempio, il bar sul tetto dei grandi magazzini BHV di fronte all’Hôtel de Ville, si è ispirato al mondo di Mary Poppins con decorazioni british e dettagli vintage.

Il posto ideale per un aperitivo a ritmo di musica con una vista spettacolare della città. Allo scoccare di ogni ora ricordatevi di guardare la Tour Eiffel!


Ice Cube Bar, Galeries La Fayette

7° piano, 40 Boulevard Haussmann, Parigi 9°
Metro: Chaussée d’Antin – La Fayette

ice cube bar lafayettefoto via haussmann.galerieslafayette.comTra un acquisto e l’altro fate una pausa all’Ice Cube Bar, al settimo piano delle Galeries Lafayette Haussmann. Rifugiatevi nelle due grandi cupole trasparenti che ricordano gli igloo del Polo Nord per sorseggiare un cocktail, dello champagne o una cioccolata calda, da accompagnare magari con tapas, ostriche o foie gras.

Per la luce accecante sembra di stare in alta montagna ma poi il tramonto sublime su Opéra, Montmartre e la Tour Eiffel ci riporta d’incanto a Parigi.


Brasserie Barbès

2 Boulevard Barbès, Parigi 18°
Metro: Barbès – Rochechouart

brasserie barbesfoto via lefigaro.frUna brasserie chic nella “no go zone”. Nella poco raccomandabile ma in via di riqualificazione Barbès – Rochechouart, proprio di fronte la metro, sorge questo bar e brasserie industriale su quattro piani, con un patio, una sala per ballare e il rooftop da godere d’estate.

In inverno ci si riscalda intorno ai piatti della cucina francese, di fronte alle grandi vetrate attraverso cui osservare la città a ritmo di musica.

  • Chiusura temporanea: Questo inverno (2018-2019) il rooftop della brasserie Barbès resterà chiuso per lavori. 

Le Jardin d’Hiver, Hôtel The Westin Paris-Vendôme

3 rue de Castiglione, Paris 1°
Metro: Tuileries

le jardin d hiver hotel westinfoto via thefork.comDi fronte ai giardini delle Tuileries, l’Hôtel The Westin Paris-Vendôme crea un giardino d’inverno dall’arredo etno-chic e un menu a prova di gelo firmato dallo chef David Réal. Vellutate di ogni sorta, Saint-Jacques e foie gras sono questa volta rivisitate in chiave esotica con un tocco di cardamomo e zafferano. 

  • Questo inverno, avrete di che riscaldarvi fino al 30 aprile 2019.

CONTROLLA LA DISPONIBILITÀ E PRENOTA UN TAVOLO


Sòng, Shangri-La Hotel

10 Avenue d'Iéna, Paris 16°
Metro: Iéna

shangri la hotel parigifoto via pinterest.comIn una delle suite dello Shangri-La Hotel si nasconde un pop-up bar in cui l’Asia e l’Europa si incontrano. Ispirato alla dinastia cinese Sòng, questo boudoir dalle luci soffuse ci riporta nell’affascinante Shanghai degli anni ’30. Dim Sum, Bao, e altre prelibatezze dell’Estremo Oriente accompagneranno i vostri cocktail a base di gin e whisky.

Sòng propone inoltre una fine selezione di sigari da fumare, magari sulla terrazza riscaldata di fronte alla Tour Eiffel

  • Quest'anno, avete tempo fino al 31 marzo 2019. Altrimenti non disperate, lo Shangri-La Hotel reinventa continuamente la sua terrazza.

Val d’Auteuil alla Brasserie d’Auteuil

78 Rue d'Auteuil, Parigi 16°
Metro: Porte d’Auteuil

val d auteil terrazza riscaldataLa terrazza verdeggiante della Brasserie d’Auteuil nell’elegante 16° arrondissement, si trasforma in accogliente chalet di montagna con plaids, pellicce, ghirlande a forma di fiocchi di neve e alberi di Natale come in vera una stazione di sci.

Vellutate di zucca, pizze montanare e fondute riscalderanno le vostre serate. E per finire, panna cotta façon Mont Blanc. Da bere, un cocktail a base di Fïnley Muscovado, un Génépi Cambusier o un sidro rivisitato? 

  • Per chi non ama l’inverno, dal 28 febbraio 2019 ritorna l’estate alla Brasserie d’Auteuil che ripristinerà la sua terrazza dall’atmosfera mediterranea.

Chalet Les Neiges Courchevel, Hotel Barrière Le Fouquet’s

46 Avenue George V, Parigi 8°
Metro: George V

chalet les neigesCourchevel a Parigi. Ispirato a l’Hôtel Barrière Les Neiges della famosa stazione di sci, lo chalet in legno dell’Hotel Barrière Le Fouquet’s di Parigi ospita fino a otto persone per una cena coi fiocchi.

Tra alberi di Natale, candele e pellicce, i fortunati possono degustare raclette selezionata dal “Fromager Meilleur Ouvrier de France”, Xavier Thuret, risotto di Crozet al tartufo e omelette norvegese alla Chartreuse. L’occasione giusta per sorseggiare un bicchiere di Champagne Veuve Clicquot Rich. 

  • Sarà Natale fino in primavera, esattamente fino al 3 marzo 2019.

Le terrazze e i dehors di localini e bistrot 

Oltre a rooftop e giardini d’inverno la Ville Lumière abbonda di terrasses, termine con cui i francesi indicano le terrazze di ogni genere, compresi i dehors. Alcune terrazze in particolare sono aperte in ogni stagione, rimanendo così gli indirizzi preferiti dei parigini tutto l’anno. Tra queste vi consigliamo: Le Square Marcadet, ai piedi della Butte di Montmartre, ha una terrazza-patio riscaldato con rampicanti e la terrazza che fa parte del Gran Bistrot Muette nel 16esimo arrondissement.


Conosci altre terrazze riscaldate dove godere del panorama di Parigi d’inverno? Consigliacele! Chi preferisce, invece, un'atmosfera intellettuale può optare per un caffè letterario, mentre per i mesi di bel tempo scopri i 15 bar e terrazze all’aperto di Parigi.

13
Quanto ti è stata utile questa guida?
Foto copertina via facebook.com/auteuilbrasserie
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI Parigi è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0