Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
187

Arco di Trionfo: Visita il simbolo del patriottismo francese

Prenota i biglietti per salire sull'Arco di Trionfo e salta la coda in biglietteria Prenota i biglietti per salire sull'Arco di Trionfo e salta la coda in biglietteria da 12€ prenota ora
foto copertina di Martin-Soler | galleria foto di Vincenzo Galliano

In fondo agli Champs-Élysées, in Place de l'Étoile svetta l'Arco di Trionfo, un monumento tra i più rappresentativi di Parigi, storicamente secondo solo alla Torre Eiffel. L'affollatissima rotatoria di l'Étoile, in cui spicca l'Arco, è quasi un luogo "sacro" per la Francia: sì, perché la storia del Paese è associata a questo celebre monumento! Scopriamo insieme qualche informazione più dettagliata sulla visita a questo simbolo nazionale.

  • Informazioni

    Il Re monumentale degli Champs Elysées

    Partendo dal giardino delle Tuileries e Place de la Concorde e camminando verso ovest lungo gli Champs Élysées, è impossibile distogliere lo sguardo dall'Arco di Trionfo che domina la visuale man mano che gli ci si avvicina. Una volta arrivati in piazza Charles De Gaulle, conosciuta anche come Place de l’Étoile, ci si accorge dell'imponenza di questo monumento: l'edificio misura circa 50 m d'altezza e 45 m di larghezza e si ispira ai monumenti romani.

    Perché Place de l'Étoile?

    Semplice. Perché l’Arco di Trionfo si trova al centro di una “stella” (étoile) dove si incrociano una moltitudine di strade parigine. Un asse storico della Ville Lumière!

    La Tomba del Milite Ignoto e la cerimonia della fiamma "eterna"

    È stato Napoleone a volere la costruzione dell'Arco di Trionfo a Parigi nel 1809, come monumento che testimoniasse la gloria e la grandezza dei successi delle sue armate. L'ultima pietra dell'arco è stata posata, però, solo 30 anni dopo la morte dell'imperatore. Successivamente l'Arc de Triomphe è diventato simbolo di tutti i soldati che persero la vita per la patria durante le Guerre Mondiali e la tomba del Milite Ignoto - che si trova alla base del monumento - ne è tributo e testimonianza.

    • Una fiamma "eterna" viene accesa in loro memoria nel corso di una cerimonia a cui si può assistere tutte le sere alle 18:30.

    Sapevate che le fiancate dell'Arco di Trionfo sono decorate con scene di guerra, tra cui quelle ispirate alla famosa "Marseillaise", canto di guerra e inno nazionale francese? Oggi l'Arco di Trionfo è un punto di riferimento per molte manifestazioni parigine: è il punto di arrivo del Tour de France ed è qui che si svolgono le parate più importanti come la sfilata militare del 14 luglio, giorno della Festa Nazionale francese.

    Entra gratis e salta la coda all'Arco di Trionfo parispass Entra gratis e salta la coda all'Arco di Trionfo scopri tutti i vantaggi del paris pass

    Cosa vedere all'Arco di Trionfo di Parigi

    Forse in pochi sanno che l'Arco di Trionfo può essere visitato.

    Il Museo interattivo

    All'interno del monumento potrete visitare un museo interattivo - con installazioni multimediali focalizzate sui duecento anni di storia del monumento e sugli altri archi celebri del mondo - prima di... salire sul tetto dell'Arco di Trionfo!

    La terrazza panoramica: un punto di vista unico su Parigi

    Rassegnartevi all’idea di dover salire un po' di scale. Eh sì, sono 284 i gradini della scala a chiocciola che portano in cima alla terrazza panoramica dell'Arco di Trionfo. Ma state tranquilli, la fatica è ricompensata: davanti a voi, un panorama su Parigi e sugli Champs Elysées di tutto rispetto! Con Place de la Concorde da un lato e i grattacieli del Quartiere Défense dall'altro, potrete ammirare una delle più belle vedute della capitale. Inoltre dalla cima dell’Arco si gode di una vista mozzafiato sulla TorreEiffel, sul Sacro Cuore e sul Louvre.

    Esiste un ascensore?

    Sì, c'è un ascensore che serve i diversi piani del monumento, ma questo è riservato alle persone con mobilità ridotta e disabilità, alle donne incinte e ai genitori con bambini piccoli e passeggini.

    Arco di Trionfo Parigi: Biglietti e Info per la visita

    Per non incappare in file in biglietteria e per non perdere tempo da dedicare anche ad altre attrazioni e luoghi d'interesse, il consiglio che ci sentiamo sempre di dare è quello di muoversi per tempo e prenotare in anticipo i biglietti salta la coda online.

    Grazie al biglietto con accesso prioritario, non avrete difficoltà ad accedere all'interno del monumento. Entrate dalla corsia prioritaria - il che significa che vi risparmiate la fila alle casse - certo, anche qui potreste imbattervi in piccole code, ma saranno comunque più brevi rispetto a quelle delle biglietterie; il biglietto è valido è per 1 anno, può essere utilizzato (una sola volta) in qualsiasi momento del vostro soggiorno a Parigi e vi permette di rimanere all'interno quanto tempo volete. Il ticket include la visita al monumento e l'accesso alla piattaforma panoramica.

    BIGLIETTO SALTA LA CODA PER SALIRE IN CIMA ALL'ARCO DI TRIONFO

    Nel vostro itinerario a Parigi avete inserito una visita alla Torre Eiffel, al Castello di Versailles e all'Arco di Trionfo? In tal caso, potete visitarli tutti con un unico biglietto combinato valido per 48 ore, che vi farà saltare sempre la coda. È fondamentale che la Torre Eiffel venga visitata nel giorno selezionato al momento della prenotazione mentre i biglietti per Versailles e l' Arc de Triomphe sono validi per 12 mesi.

    Ecco qualche info in più e qualche consiglio utile per la visita

    • L'Arco di Trionfo si trova al centro della trafficata rotatoria di Place de l'Étoile. Per raggiungere l'ingresso al piano terra è sempre consigliabile usare il pratico sottopassaggio pedonale che collega Avenue des Champs - Élysées e Avenue de la Grande - Armée. Non tentate mai di attraversare la rotatoria caotica e pericolosa dagli Champs Élysées!
    • Una visita dura in media 45 minuti. Dopo aver superato i controlli di sicurezza e aver visitato il piano terra dell'edificio, per salire in cima considerate sempre un po' d'attesa alle scale: la fila non è estenuante ma c'è sempre un po' da aspettare a causa della piccola dimensione della scala.
    • Uno degli orari migliori per visitare l’Arco di trionfo è intorno alle 18:30: la fiamma per il Milite Ignoto è accesa e gli Champs Élysées sono tutti illuminati.
    • All'interno del monumento non è disponibile un deposito bagagli.

    Orari e giorni di apertura dell'Arco di Trionfo

    L'Arco di Trionfo è aperto:
    Dal 2 gennaio al 31 marzo: Aperto tutti i giorni, 10.00-22.30; Dal 1 aprile al 30 settembre: Aperto tutti i giorni, 10.00-23.00; Dal 1 ottobre al 31 dicembre: Aperto tutti i giorni, 10.00-22.30

    L'Arco di Trionfo resta chiuso:
    1 gennaio, 1 maggio, 8 maggio (mattina), 14 luglio (mattina), 11 novembre (mattina) e 25 dicembre.

    Ultimo accesso: 45 minuti prima della chiusura.


    Hai già visitato l'Arco di Trionfo a Parigi? Se ti va, puoi condividere con noi la tua esperienza lasciandoci un commento sotto l'articolo!

  • Biglietti e Offerte
  • Dove si trova

    Indirizzo

    Place Charles de Gaulle (accesso sotterraneo), 75008 Paris 08

    Come arrivare

    RER A: stazione Charles-de-Gaulle-Etoile
    Metro: linee 1, 2 e 6, RER A stazione Charles-de-Gaulle-Etoile

    Per arrivare all'Arco di Trionfo potete utilizzare anche l'autobus turistico e scendere alla fermata Georges V - 116 avenue des Champs-Élysées.

Cerchi un hotel vicino l'Arco di Trionfo?
In collaborazione con: Booking.com

Cerchi un hotel vicino l'Arco di Trionfo?

  • Prezzo più basso garantito e assistenza clienti in italiano
vedi disponibilità mostra disponibilità mostra disponibilità
In collaborazione con: Booking.com

187
Hai già visitato questa attrazione? Dicci quanto ti è piaciuta
foto copertina di Martin-Soler | galleria foto di Vincenzo Galliano
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI Parigi è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0